BAM – Brescia Art Marathon 2020 (Virtual Race)

La ripresa dell’attività podistica della Sezione (a livello individuale) :

BAM – Brescia Art Marathon 2020 – Virtual Race

 

Il mondo attuale risulta caratterizzato da continui cambiamenti ed evoluzioni. E’ un susseguirsi costante di nuove sfide / insidie / eventi che mettono a dura prova il carattere, il ns. modo di essere e di relazionarci con gli altri ed, in via generale, le ns. abitudini.

Di fronte a questi ed ai prossimi scenari occorre essere “resilienti”, sviluppare e mettere in campo le migliori qualità e capacità per adattarci al meglio al cambiamento e per affrontare le nuove situazioni con coraggio, forza e convinzione (nei propri “mezzi” e nel proprio sistema di valori).

Nei mesi del lockdown – caratterizzati dalla gestione dell’emergenza sanitaria ingeneratasi dalla diffusione del micidiale virus – tutti noi abbiamo “sperimentato” la necessità di limitare la ns. libertà personale, non abbiamo potuto svolgere attività sportive all’aria aperta e, cosa più importante, abbiamo dovuto allontanarci ed escludere qualsiasi contatto fisico / relazione sociale, familiare e lavorativa (al di fuori delle mura domestiche).

In situazioni come queste, ben consci del sacrificio e delle energie messe in atto dai medici e dagli operatori sanitari impegnati in prima linea a fronteggiare l’emergenza, tutti noi abbiamo sentito il dovere di partecipare e contribuire, per quanto possibile, agli sforzi comuni sostenuti da enti, istituzioni ed associazioni e ci è parso naturale realizzare gesti concreti di solidarietà.

In tale contesto, la ns. Sezione di Atletica non ha voluto far mancare il proprio contributo alle iniziative messe in atto da più fronti e, grazie alle generosità dei propri iscritti, ha “inteso” promuovere e realizzare – unitamente ad altri enti / operatori no profit del territorio bergamasco – un progetto di raccolta fondi per l’acquisto di macchinari / dispositivi sanitari richiesti da due Ospedali della provincia bergamasca.

Forti di questa iniziativa, abbiamo poi deciso, nell’impossibilità di prendere parte a “gare ufficiali” a causa dei noti motivi di sicurezza, di partecipare all’edizione della BAM Brescia Art Marathon 2020 – inizialmente organizzata per il mese di marzo – che ha previsto la devoluzione di una parte della quota di iscrizione a beneficio degli Spedali Civili di Brescia.

9 atleti si sono quindi cimentati, durante il mese scorso (dal 4 al 12 luglio) a percorrere una delle distanze previste dal Regolamento della “manifestazione” (10 chilometri, Mezza Maratona e Maratona), in una località liberamente scelta e correndo  “in solitaria”.

E’ mancato l’elemento della condivisione, il clima di gioiosa partecipazione che caratterizza sempre il pre ed il post di una gara ma lo spirito e la verve degli atleti che hanno preso parte all’iniziativa – come si può riscontrate dal reportage fotografico che segue – sono decisamente  sempre alti.

Nei prossimi mesi vedremo quali nuovi sfide dovremo affrontare e superare insieme…

Buon Agosto a tutti.

Eleonora e Paolo hanno corso la Mezza Maratona lungo un percorso tra Rovetta e Clusone

 

Antonella e Giovanni hanno corso la 10 km. lungo la ciclabile di Bergamo.

 

Alessandro , “Sindaco di Orio” ha corso la 10 km. verso Pradalunga.

 

Massimo Arsuffi ha corso la 10 km lungo l’anello della Roncola di Treviolo.

 

Iader ha corso la Maratona presso il Parco del Monviso / Passo e Cima Losetta

 

Attilio ha corso la 10 km. lungo i colli di Città Alta.

 

Gian ha corso la Maratona in località Roncola di Treviolo.