26 Maggio 2019 – Immersioni ricreative nel parco di Portofino

A cura di Daniele Adamo.

Sebbene le previsioni meteorologiche non fossero delle più rosee, gli allievi, gli istruttori, subacquei più o meno esperti, apneisti, soci ordinari ed aggregati, del CRAL della Banca Popolare di Bergamo, sezione nuoto/sub, non potevano rinunciare alla consueta visita annuale alla Area Marina Protetta di Portofino.

Il fascino di un luogo incontaminato perché chi lo visita lo fa per passione, non altera l’ambiente, lo rispetta, la molteplicità di flora e fauna marina certo non è paragonabile a ciò che si può vedere all’Acquario  di Genova, ma la differenza è fondamentale, è la natura a scegliere se, come e quando farsi vedere, non l’uomo.

Allora dopo il briefing, i controlli di rito, tutti con l’erogatore in bocca e giù ad esplorare i fondali ricordandoci che noi siamo gli ospiti. L’accoglienza dei padroni di casa non si è fatta aspettare, cernie, murene, dentici e barracuda erano tutti lì ad osservarci e farsi osservare concedendoci qualche secondo mettendosi in posa per qualche scatto. L’unico più diffidente è sua maestà il Polpo, re del mimetismo, è rimasto chiuso in casa a guardarci dallo “spioncino” della sua tana senza fare gli onori di casa.

Per chiudere la giornata non ci si poteva esimere da uno spuntino con la famosissima focaccia di Recco. Un ringraziamento particolare agli organizzatori, al Diving Manta Sub ed a tutti i soci partecipanti.