Trofeo UBI Banca – Milano Marittima 2018

DA  PINEROLO  A  PIZZO  CALABRO

Quest’anno ho pensato di dare più spazio alle immagini che alle parole e, chi mi conosce bene,  sa quanto ciò mi costi, amandole molto; l’ho fatto volentieri, consapevole del fatto che le immagini, a volte, sono più eloquenti.  Difatti le  fotografie proposte sono veramente belle, realistiche e restituiscono efficacemente l’atmosfera che regnava a Milano Marittima nei giorni del Torneo e quindi non abbisognano di alcun ulteriore commento.

Desidero però dedicare un po’ di spazio, sia per esprimere la mia soddisfazione per la perfetta riuscita della manifestazione, a cui, oltre ai prodi atleti, hanno partecipato anche i loro familiari, sia per ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo successo, quindi al personale amministrativo e di cucina della Casa al Mare, agli amici del Real Estate, ai responsabili delle sezioni  di calcio, tennis, corsa campestre e bocce. Un ringraziamento personale lo dobbiamo tutti dedicare però ai mitici Gianangelo Mangili e Massimo Begnamini  per il grande impegno profuso nell’organizzazione ed anche, consentitemelo, per la pazienza che hanno dovuto profondere a piene mani.

Sono stato poi particolarmente lieto per la presenza di colleghi provenienti da tutte le realtà e località ove è presente Ubi Banca, quindi Piemonte, Liguria, Lombardia,Toscana, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Campania, Puglia e Calabria, ecco così svelata la scelta del titolo che,  molto arbitrariamente, richiama i versi del  5 maggio del Manzoni.

CRONACA DEI TORNEI

C a l c i o

La competizione calcistica  ha avuto la fortuna di svolgersi in giornate splendide, forse un po’ troppo calde, con una partecipazione ed un agonismo eccezionale.

Le squadre iscritte erano ben 7, ovvero M.A.T. Bergamo e Lombardia Ovest, M.A.T. Nord Ovest, M.A.T Milano e Emilia Romagna, M.A.T. Toscana e Umbria, M.A.T. Sud,  M.A.T. Abruzzo e Marche ed Ubi Leasing.

La formula della manifestazione prevedeva due gironi completati con un sorteggio, uno da 4  e uno da 3 squadre, con formula all’Italiana e mini-partite da 40 minuti, suddivise in due tempi da 20. Al termine della prima fase eliminatoria, le due prime squadre di ciascun raggruppamento si sono qualificate per le semifinali, mentre le tre squadre non qualificate si sono affrontate in un mini-torneo di consolazione per determinare le posizioni dalla quinta alla settima.

Le quattro migliori squadre invece, al termine delle semifinali, hanno dato luogo alle sfide finali, dapprima per il terzo e quarto posto ed infine per la Finalissima, che ha visto affrontarsi M.A.T. Bergamo e Lombardia Ovest  e M.A.T. Nord Ovest.

La finale è risultata avvincente, spettacolare, disputata davanti ad un folto pubblico di colleghi e familiari, che non hanno fatto mancare l’incitamento ai rispettivi beniamini. L’incontro è terminato col punteggio di 1 a 0  a favore dei nostri della M.A.T. Bergamo e Lombardia Ovest, che, nelle 5 partite giocate, ha largamente dimostrato di meritare la vittoria finale; difatti su cinque partite disputate, ha conseguito quattro vittorie ed un pareggio, segnando 9 reti e subendone solo una. Ad ulteriore testimonianza del predominio complessivo nella manifestazione, spicca anche il dato del capo-cannoniere del Torneo:  il bravissimo Enrico Consonni  con tre reti.

Grazie a questo successo, la squadra M.A.T. BERGAMO E LOMBARDIA OVEST si è aggiudicata definitivamente il  Trofeo triennale, in palio per la squadra che risulta vincente per tre anni, anche non consecutivi.

In verità tutte le formazioni iscritte alla competizione hanno dato il massimo in ogni fase del torneo, rendendo la manifestazione riuscita ed interessante: purtroppo il torneo ha un solo vincitore, anche se  moralmente hanno vinto tutti!

La classifica finale è stata la seguente:

1^ M.A.T. BERGAMO E LOMBARDIA OVEST

2^ M.A.T. NORD OVEST

3^ M.A.T. LAZIO UMBRIA E TOSCANA

4^ M.A.T. SUD

5^ M.A.T. MARCHE E ABRUZZO

6^ UBI LEASING

7^ M.A.T. MILANO E EMILIA ROMAGNA.

La serata delle premiazioni, svoltasi  sabato 8 settembre  alla Casa al Mare e rallegrata da una coppia di validi cantanti, è iniziata con un buffet aperitivo ed è proseguita con una cena straordinaria, curata dallo chef Alberto. Al termine si sono poi svolte le premiazioni, orchestrate dalla giornalista Simona Befani di Bergamo TV alla presenza del Dott. Mario Napoli (Responsabile delle Risorse Umane di Ubi Banca), e di Alfredo Gambardella (Presidente del Cral) oltre che  di tutti i presidenti dei vari Cral del Gruppo Ubi Banca.

Grazie al fatto che UBI BANCA è Sponsor di Atalanta e Juventus, l’Ufficio Comunicazione Interna  ha potuto offrire 20 maglie ufficiali ai giocatori delle prime due squadre classificate : un premio estremamente ambito e molto gradito.

 

T e n n i s

Grande successo ha ottenuto il torneo di Tennis; erano otto le squadre iscritte, composte da dipendenti e pensionati delle banche e società del Gruppo, si sono date battaglia fin all’ultima pallina.

I due gironi comprendevano M.A.T. Bergamo e Lombardia Ovest, M.A.T. Nord Est, M.A.T. Milano/Emilia Romagna, M.A.T. Centro sud – Ubiss, Ubi Leasing, Ubi Banca, IW Bank.

Al termine dei due gironi all’italiana, in semifinale si sono incontrate M.A.T. Bergamo e Lombardia Ovest – Ubi Leasing (risultato 3 a 2 e M.A.T. Centro Sud – M.A.T. Milano/Emilia Romagna 3 a 2).

 Nella finali, al termine di spettacolari incontri ha trionfato M.A.T. Bergamo e Lombardia Ovest, che si è così aggiudicato il magnifico trofeo.

Tutti i giocatori si sono impegnati a fondo, gareggiando  con grande spirito sportivo.

CLASSIFICA FINALE:

  • M.A.T. Bergamo e Lombardia Ovest;
  • M.A.T. Centro Sud;
  • M.A.T. Milano/Emilia Romagna:
  • UBI Leasing;
  • M.A.T. Nord Est;
  • IW Bank;
  • UBI Sistemi e Servizi;
  • UBI BANCA.

 

B o c c e

Anche quest’anno la sezione Bocce del Cral Banca Popolare di Bergamo ha organizzato i tornei a squadre di UBI BANCA; erano cinque le formazioni , ognuna composta da tre giocatori, che si sono sfidati presso la Bocciofila di Cervia su 4 corsie di gioco.

Ogni formazione ha incontrato le altre 4 nelle specialità individuale, coppia e terna: ogni partita vinta contava un punto. Le finali disputate sabato mattina hanno determinato la seguente classifica:

  • 9 punti la formazione M.A.T. Milano Emilia Romagna, composta da Modolo, Pennati, Firpi;
  • 8 punti la formazione RESTIAMO IN CONTATTO, composta da: Paffi, Cobianchi e Monfardini;
  • 7 punti la formazione MISTA composta da Mangiarotti, Masper, Maggioni.

Quest’anno sono state premiate con 2 coppe per l’impegno e la fedeltà di partecipazione alle attività della Sezione Bocce le signore Virginia Maggioni ed Elena Percassi che, nel corso degli ultimi anni, hanno raggiunto buone capacità agonistiche.

 

A t l e t i c a

Ore 9 di sabato mattina: nella hall della Casa al Mare arrivano alla spicciolata gli atleti che da lì a poco parteciperanno alla 6° edizione della gara di corsa campestre. Dopo la consegna dei pettorali, del ricco pacco gara ed espletate le formalità del caso, l’allegra ma agguerrita e tenace compagnia ha raggiunto il campo di gara, dove erano attesi dallo staff dell’Atletica Cervia. Il percorso è quello classico: due giri di pineta per ogni atleta per circa 9 chilometri. Le 10 squadre si sono date battaglia fino all’ultimo centimetro pur di raggiungere l’obbiettivo di portare la propria squadra alla conquista dell’ambito trofeo. Per la cronaca la gara è stata vinta dalla Macro Area Territoriale Bergamo e Lombardia Ovest, composta dagli affiatatissimi Simone Zucchelli e Marco Vezzoli, mentre il trofeo più importante, quello per la migliore azienda o M.A.T. in base alla sommatoria dei tempi delle migliori 2 coppie di atleti, ha visto primeggiare per la seconda volta consecutiva la squadra di UBI Sistemi e Servizi, composta da Gianbattista Crippa, Massimo Arsuffi, Enrico Tommasi e Giovanni Giordano, seguita da M.A.T. Bergamo e Lombardia Ovest, terza UBI Banca Direzione.

L’auspicio per tutte le competizioni organizzate dalla sezione è sempre lo stesso: vedere un maggior numero di colleghi allineati al nastro di partenza!

I bellissimi piatti della Casa al Mare

I bellissimi piatti della Casa al Mare

I bellissimi piatti della Casa al Mare

I bellissimi piatti della Casa al Mare

Sta contando le palline fuori campo che gli verranno addebitate

Ma non dovevano giocare a tennis?

Non fatevi ingannare: non sta riflettendo ……sta dormendo

Il verde del parco della Casa al Mare ………………………………..

Le coppe dei tornei

..meno male che c’è chi pensa!

… se non è esultanza questa!

Una serata musicale dopo tanto sport

Il megalomane

La spiaggia insolitamente vuota di Milano Marittima